Anche le mani invecchiano

Anche le mani, purtroppo, sono vittime dei segni dell’età. Dopo i 40 anni il tempo inizia a lasciare segni evidenti.

La pelle del dorso delle mani, particolarmente sottile e delicata, è perennemente esposta a molteplici agenti esterni (clima, detersivi, saponi e detergenti) ed è soggetta a disidratazione; con il trascorrere del tempo la cute diventa più sottile, perde tono ed elasticità.

L’assottigliamento cutaneo rende fastidiosamente visibili le vene e i tendini e, come se non bastasse, sulla superficie del dorso della mano compaiono anche inestetiche macchie scure (macchie senili) direttamente correlate all’esposizione ai raggi UV.

In prima linea nelle aggressioni e soggette ad invecchiamento accelerato, le mani meritano di ricevere tanta attenzione quanto il viso.

Lifting mani

Per rimpolpare ed idratare il dorso delle mani:

  • La Biorivitalizzazione, un complesso di vitamine, minerali, antiossidanti ed acido ialuronico, eseguita sul dorso delle mani, migliora l’elasticità e il tono della pelle.
  • L’ iniezione di Acido ialuronico (lifting mani) consente di ripristinare i volumi delle mani, di nascondere le vene e i tendini visibili e di eliminarne le cavità. Le iniezioni sono praticamente indolori e vengono eseguite utilizzando cannule che scivolano sotto la pelle senza creare lividi o danneggiare i tessuti circostanti.

Per uniformare l’aspetto della pelle è invece indicato il Peeling per rimuovere l’aspetto ruvido della cute e cancellare le macchie scure dovute ad una iperpigmentazione.

Unico vincolo: evitare il sole le settimane successive al trattamento e proteggersi con un adeguato filtro solare.

dott-antimo-leva-medicina-estetica-aversa-lifting-mani

Per ringiovanire le mani utilizziamo