Lifting del viso

Il lifting del viso è l’intervento più importante di chirurgia estetica per la correzione dei segni dell’invecchiamento che si formano sul volto con il passare degli anni. La procedura propriamente chiamata ritidectomia ha la finalità di ripristinare l’architettura del viso eliminando la lassità cutanea e le rughe / pieghe.

Il lifting del viso tratta l’intero volto ma quando si presentano specifici inestetismi solo in un determinato distretto del volto, è possibile procedere con un lifting parziale conosciuto anche come mini lifting.

In effetti il lifting del volto può essere scomposto nelle seguenti procedure:

  • lifting del collo per correggere il collo cadente;
  • lifting delle guance per correggere la mandibola indefinita e le pieghe cutanee marcate;
  • lifting temporale per sollevare l’arcata sopraccigliare rilassata;
  • lifting frontale per ringiovanire la fronte.
dott-antimo-leva-medicina-estetica-aversa-lifting-viso

Trattamento del viso

Il Lifting facciale è un intervento di alta chirurgia il cui scopo è il miglioramento dell’aspetto del viso, per ridonare armonia, tonicità e compattezza ai contorni del volto modificati negli anni dall’invecchiamento cutaneo.
Il miglioramento viene ottenuto mediante il trazionamento della cute e del sistema muscolo aponeurotico del viso e dove necessario con la definizione delle linee del profilo attraverso la rimozione del grasso.

In caso di

  • Accentuazione delle pieghe naso-labiali;
  • Collo, sottomento e regione mandibolare rilassati e/o con eccedenza di pelle;
  • Segni di cedimento sul volto;
  • Aspetto generale del viso invecchiato;
  • Cedimento con ptosi delle sopracciglia.

Per il lifting del viso utilizziamo